Banaby.it   »   Organizziamo una stanza per bambini

Organizziamo una stanza per bambini

La prima stanza dei bambini è spesso arredata prima della nascita del bambino. Per la loro comodità, molti genitori realizzeranno una camera per bambini e una culla per la loro camera da letto. Prima o poi, il bambino ha così tante cose che è meglio se ha i suoi armadi, compresa la sua stanza.

Se non vuoi spostare stanze per alcuni anni, scegli una stanza per il neonato che sarà adatta fino ai suoi anni da studente. Attira un bambino a organizzare una stanza dove sarà buio durante il giorno, ma questo è un errore. Dopotutto, non vogliamo che il bambino dorma magnificamente durante il giorno e poi sia pieno di azione durante la notte e non ci faccia dormire. Quindi scegli una stanza che abbia abbastanza luce naturale, che è molto importante per un bambino. Dopotutto, deve distinguere il prima possibile quando è giorno e quando è notte. Più avanti in questa stanza suonerà, imparerà a scrivere, leggere e nessuna illuminazione artificiale potrà mai sostituire la tua luce naturale.

Se sei sorpreso e non sai se ti aspetti un ragazzo o una ragazza, ti piacerà sicuramente raggiungere l'arredamento della stanza con colori neutri. Se vuoi ancora avere una stanza rosa o blu, non è un problema acquistare accessori e merceria in colori specifici in seguito, senza rovinare la stanza con tutti i colori.

Il bambino non ha bisogno di molto nella sua prima stanza. È sicuramente consigliabile ridipingere la stanza, che ha anche effetti disinfettanti. Il pavimento è adatto per galleggianti, in legno e moquette. Tutto ha i suoi pro e contro e devi considerare cosa è più adatto a te e al tuo bambino. I pavimenti flottanti sono ben mantenuti e sono un'ottima scelta se si mette un tappeto pezzo nell'area di gioco con una finitura inferiore per evitare che il tappeto scivoli. Ma. . . se si dispone di riscaldamento a pavimento, tenere presente che il calore in aumento fa roteare la polvere, che non è affatto adatta per le camere da letto. Le particelle di polvere si alzano all'altezza del letto e il bambino le inalerebbe. Se non si desidera rischiare un piccolo allergico, si consiglia di pulire il pavimento almeno due volte al giorno. Un tempo i tappeti erano maledetti dagli allergologi, ma ora le loro opinioni differiscono perché, a differenza dei pavimenti in moquette liscia, la polvere non si rigira nell'aria. Molte persone scelgono un pavimento piastrellato, che a prima vista sembra freddo e pericoloso. È ancora meglio colpire la plastica con la testa o un bacio con il primo dente che in una piastrella. Non sottovalutare l'illuminazione. Rifornisci l'illuminazione centrale con la luce sopra il fasciatoio in modo da non smontare completamente il bambino di notte in piena luce. Un'illuminazione aggiuntiva è adatta anche per la sedia in cui ti piace tenere tuo figlio, in pochi mesi leggerai favole. Lettino, armadio e cassettiera per abiti per bambini, fasciatoio, mensola per i primi giocattoli e una sedia per te - nessun altro mobile per la tua prima stanza ha bisogno di un bambino.

Quando un bambino cresce fino all'età scolare, i requisiti per la sua stanza sono diversi. È necessario creare almeno 2 zone nella stanza, dormendo e giocando. Non lasciare che il bambino giochi a letto, si addormenterà male. Il letto è solo per dormire. La zona di gioco deve essere separata. Posiziona un tappeto da gioco sul pavimento, il primo divano per bambini con un tavolo da disegno e attorno ad esso gli organizzatori e gli scaffali con i giocattoli. Non riempire eccessivamente la stanza con mobili e prestare attenzione alla corretta illuminazione.

Hai già uno scolaro a casa? Gioca con la stanza con i mobili del settore. La messa a punto della stanza sarà un giocattolo J Piccolo studente ma necessita di 3 zone. Il primo è per dormire, il secondo per giocare e il terzo per l'apprendimento, dove verrà aggiunta una scrivania con una sedia adatta, spazi per materiali di studio e, naturalmente, una lampada da tavolo.

Non hai necessariamente bisogno di un architetto per rendere un bambino la stanza dei suoi sogni. Lascia che il bambino scelga lui stesso il motivo della stanza, in modo sensibile e con amore, crea uno spazio per lui passo dopo passo, dove sarà felice di trascorrere il suo tempo.